Il Parco del Retiro
Madrid Spagna

una volta parco reale e oggi aperto al pubblico, il Parco del Retiro di Madrid è un'oasi verde nel cuore della città
VISITARE.NET vive grazie al supporto dei suoi lettori. Quando effettui acquisti attraverso i link presenti, come quelli di Amazon, riceviamo un piccolo compenso che useremo per comprarci un caffè ☕. Pertanto, vi ringraziamo! Tranquilli, voi non pagherete di più.

Il parco del retiro Madrid Spagna

Madrid, la capitale della Spagna, è una città ricca di storia, cultura ed energia vibrante. Situata nel cuore della penisola iberica, la città è conosciuta per i suoi monumenti iconici, musei di fama mondiale, vita notturna vivace e parchi incantevoli. Uno dei luoghi più affascinanti e rilassanti della città è il Parco del Retiro (in spagnolo, Parque del Retiro).

Mi chiamo Viviana e oggi ti racconterò del Parco del Retiro, un’oasi verde nel cuore di Madrid che si estende su una superficie di circa 125 ettari. Il parco ha una storia ricca e risale al XVII secolo, quando era originariamente un giardino reale. Oggi è aperto al pubblico ed è uno dei luoghi più popolari della città per rilassarsi, fare passeggiate o partecipare a varie attività all’aperto.

Ma pima di iniziare questo articolo sul Parco del Retiro di Madrid, se desiderate un’ottima guida cartacea della città, vi consigliamo di acquistare la preziosissima Lonely Planet con mappa estraibile: fodamentale!

Cosa vedere a Madrid la prima volta. Salta a:

Il parco del Retiro di Madrid ospita numerose attrazioni, tra cui l’Estanque Grande, un grande stagno dove è possibile noleggiare barche a remi per una tranquilla navigazione. Lì troverai anche il Palacio de Cristal, una struttura in vetro e metallo che funge da galleria d’arte contemporanea. Altre caratteristiche, tra le più note, includono il Palacio de Velázquez, il Rosaleda (roseto) e il monumento a Alfonso XII.

Il Parco del Retiro è anche il luogo perfetto per chi ama lo sport e il fitness, con piste da jogging, campi da pallavolo e spazi aperti per praticare yoga o esercizi fisici. La sua atmosfera tranquilla lo rende un rifugio ideale per sfuggire al caos della città.

È facilmente raggiungibile con la Metro 2 (rossa) o con la Metro 9 (viola) e a pochi passi dalla Stazione Metro/Cercanias di Atocha o dal Museo del Prado.

il parco del retiro di madrid spagna
Scorci del Parco del Retiro di Madrid Spagna. foto @Viviana Isernia

Parco del Retiro DI Madrid: cosa vedere

Se stai visitando la città, puoi prenderti del tempo per esplorare il meraviglioso parco del Retiro e godere di una pausa rigenerante nella sua atmosfera serena e suggestiva. Esplorare il Parco del Retiro di Madrid offre un’esperienza ricca di bellezza naturale, arte e storia, rendendolo un luogo ideale per visitatori di tutte le età. Non si visita in un giorno, sono tantissime le zone di interesse. Io ne ho trovate una decina ma è possibile che tu ne possa trovare altre.

Estanque Grande

L’Estanque Grande nel Parco del Retiro a Madrid è un suggestivo stagno situato al centro del parco, che offre molteplici opportunità di svago e relax. La sua vastità e la posizione centrale lo rendono una delle attrazioni principali del parco. 

Una delle attività più popolari sull’Estanque Grande è il noleggio di barche a remi. Questa opzione consente ai visitatori di godersi una piacevole navigazione sull’acqua, offrendo una prospettiva unica del parco e delle sue bellezze circostanti. 

Le barche a remi possono essere affittate per un periodo di tempo prestabilito, consentendo ai visitatori di esplorare l’ampio stagno in modo autonomo. Mentre si rema lungo l’Estanque Grande, è possibile ammirare la bellezza dei giardini circostanti e dei vari monumenti che adornano le sue rive. 

La tranquillità dell’acqua e il panorama pittoresco creano un’atmosfera rilassante, rendendo l’esperienza della navigazione un momento piacevole e memorabile. Per coloro che desiderano semplicemente rilassarsi, le rive dell’Estanque Grande offrono spazi ideali per pic-nic o per sedersi a contemplare la bellezza dell’acqua e dei suoi dintorni. 

Gli alberi circostanti forniscono ombra durante le giornate più calde, creando un ambiente piacevole per riposare e godersi la natura. Nelle vicinanze dell’Estanque Grande è situata la “Sirena a Lomos de Tortuga“, è una scultura iconica che rappresenta una sirena seduta sulla schiena di una tartaruga gigante, creando un’immagine fantastica e suggestiva.

il parco del retiro di madrid spagna
Scorci del Parco del Retiro di Madrid Spagna. Estanque Grande @Viviana Isernia

Palacio de Cristal

Il Palazzo di Cristallo all’interno del Parco del Retiro di Madrid è elegante edificio di vetro costruito nel 1887 che, generalmente, ospita mostre d’arte contemporanea. La sua architettura trasparente offre una vista spettacolare sui dintorni. Una descrizione più ampia la troverai nel paragrafo successivo.

Monumento a Alfonso XII

Un imponente monumento commemorativo che si erge maestoso sullo stagno. Questa struttura offre non solo un omaggio significativo, ma anche una spettacolare vista panoramica sulla città. 

Dalla cima della scalinata, infatti, si possono ammirare le viste più suggestive dello Stagno del Retiro e dei giardini circostanti. Il Monumento venne progettato dall’architetto José Grases Riera e dallo scultore Mariano Benlliure, presenta un’imponente statua equestre in bronzo di Alfonso XII, ex Re di Spagna. 

La statua è circondata da figure allegoriche che rappresentano l’Agricoltura, la Scienza, l’Industria e l’Arte.

il parco del retiro di madrid spagna
Scorci del Parco del Retiro di Madrid. Il monumento ad Alfonso XII @Viviana Isernia

Jardines de Cecilio Rodríguez

Questi giardini di ispirazione moresca sono un rifugio di tranquillità con fontane, piante esotiche e pergolati. Ideali per una piacevole passeggiata o un momento di relax.

La Rosaleda

La Rosaleda è un’oasi di oltre 4000 rose provenienti da tutto il mondo. Il periodo migliore per visitarla è durante la fioritura primaverile, ma è molto particolare anche in altri mesi dell’anno. Io l’ho visitato nel mese di ottobre.

All’interno vi sono anche alcune panchine di marmo o di legno dove potersi riposare, inebriati dall’odore delle oltre 4000 rose presenti.  A differenza del Parco del Ritiro di Madrid che è sempre aperto, La Rosaleda ha orari precisi a seconda delle stagioni:

Primavera-Estate: h 10-20; Autunno-Inverno: h 10-18. 
Ricorda, soltanto, che nella Rosaleda non possono accedere i cani.

Puerta de Felipe IV

Questa maestosa porta d’ingresso al Parco del Retiro di Madrid è un esempio di architettura neoclassica. Attraversandola, accedi a uno degli ingressi principali del parco.

Paseo de las Estatuas

Una lunga strada fiancheggiata da statue di re spagnoli, questo viale offre una piacevole passeggiata all’ombra degli alberi. Un luogo ideale per una camminata rilassante.

Monumento a Jérôme Bonaparte

Questo monumento commemorativo è dedicato a Jérôme Bonaparte, re di Westfalia. La sua statua equestre si trova in una posizione suggestiva, circondata da alberi e giardini.

Real Observatorio Astronómico

Situato ai margini del parco del Ritiro di Madrid, l’osservatorio offre una vista panoramica sulla città. È possibile visitare l’osservatorio e partecipare a eventi legati all’astronomia.

Monumento a Benito Pérez Galdós

Questo monumento onora lo scrittore spagnolo Benito Pérez Galdós. La statua è circondata da un piccolo giardino, creando un luogo tranquillo per riflettere.

Parque canino

Come in altre parti della città, si dà molta importanza a chi passeggia con i propri cani. Il Parque Canino (Dog Park) del Parco del Retiro di Madrid offre un ambiente controllato e stimolante per i cani, promuovendo la loro salute fisica e mentale. 

È un luogo dove i cani possono divertirsi, socializzare e interagire con altri cani sotto la supervisione attenta dei loro proprietari. Si trova alle spalle de La Rosaleda, facilmente raggiungibile dalla Puerta de Dante in Av. de Menéndez Pelayo. 

Il Dog Park è delimitato da recinzioni sicure, garantendo che i cani possano correre e giocare liberamente senza rischi. Gli spazi per cani all’interno del Parco del Retiro sono generalmente ben mantenuti, con servizi igienici per cani e raccolta delle deiezioni. Questo contribuisce a mantenere l’area pulita e piacevole per tutte e tutti

Monumento a Ricardo Codorníu

Se sei un esperantista, non puoi non visitare questo monumento che trovi lungo il Passo de Julio Romero de Torres, mantenendo il Palazzo di Cristallo alle spalle. Ricardo Codorniu, infatti, è stato uno dei più ferventi introduttori dell’esperanto nel paese madrileno.

Madrid Parco del Retiro: il Palazzo di Cristallo

Quando si cercano notizie sul web sulle attrattive di Madrid da visitare, balza in pole position un’opera architettonica mozzafiato, il Palazzo di Cristallo. Con la sua facciata di vetro scintillante e la maestosa struttura, il palazzo incanta gli occhi di coloro che lo vedono per la prima volta e attira l’attenzione di migliaia di visitatori online. 

Tuttavia, dietro la sua splendida facciata, si cela una realtà alquanto deludente: il Palazzo di Cristallo, per molti anni, è rimasto vuoto e inutilizzato, in attesa di ristrutturazioni che tardavano ad arrivare.

Ma oggi, il Palazzo di Cristallo di Madrid si prepara a risorgere con una trasformazione innovativa, trasformandosi da un’attrazione meramente visiva a un centro dinamico e vibrante per l’arte, la cultura e l’innovazione.

Dopo anni di abbandono, il Palazzo di Cristallo si prepara a rivelare la sua nuova identità. Grazie a un ambizioso progetto di riqualificazione, il palazzo non sarà più solo una vetrina vuota, ma un polo culturale di prim’ordine, pronto a ospitare una vasta gamma di eventi e iniziative.

Ho saputo dalla gente locale e letto sui tabelloni che attualmente lo circondano che l’essenza iconica del Palazzo di Cristallo sarà preservata, mentre l’interno subirà una ristrutturazione completa per adattarlo alle esigenze moderne. Le tecnologie sostenibili e innovative saranno integrate nel design, garantendo l’efficienza energetica e riducendo l’impatto ambientale del palazzo.

Il Palazzo di Cristallo non sarà solo un’attrazione per i turisti, ma un punto di riferimento per la comunità locale. Programmi educativi, iniziative sociali e progetti collaborativi coinvolgeranno attivamente i residenti di Madrid, creando legami più profondi tra il palazzo e la città.

il parco del retiro di madrid spagna
Madrid Parco del Retiro palazzo di Cristallo

Parco del Retiro Orari

Gli orari del parco del Retiro di Madrid variano leggermente a seconda della stagione, ma in generale è aperto tutti i giorni dell’anno dalle prime ore del mattino fino al tramonto. Durante i mesi estivi, quando le giornate si allungano, il parco rimane aperto più a lungo, consentendo ai visitatori di godersi le sue bellezze naturali fino a tarda serata.

Primavera e estate (da aprile a settembre): dalle 6:00 alle 24:00.
Autunno e inverno (da ottobre a marzo): dalle 6:00 alle 22:00.

il parco del retiro di madrid spagna
Parco del Retiro orari. @Viviana Isernia

Parco del Retiro Mappa

Booking.com

Ecco dove è possibile trovare la mappa del parco del Retiro di Madrid:

  • All’Ingresso Principale del Parco: Lungo i principali ingressi del Parco del Retiro, è comune trovare cartelli o pannelli informativi che mostrano la mappa dettagliata del parco. Questi punti di accesso sono spesso situati in luoghi strategici e facilmente accessibili, come la Puerta de Alcalá o la Puerta del Ángel Caído.
  • Punti di Informazione Turistica: I punti di informazione turistica disseminati per Madrid sono un’ottima risorsa per i visitatori che desiderano ottenere informazioni sulla città e sulle sue attrazioni, compreso il Parco del Retiro. In questi punti è possibile trovare copie stampate della mappa del parco insieme ad altre informazioni utili per godersi al meglio la visita.
  • Sul Sito Web Ufficiale del Parco: Il sito web ufficiale del Parco del Retiro (Parco Retiro) potrebbe offrire una versione digitale della mappa del parco, accessibile tramite computer o dispositivi mobili. Questa è un’opzione comoda per coloro che desiderano pianificare la visita in anticipo o avere accesso alla mappa mentre si trovano nel parco.
  • Nelle App di Navigazione e Turistiche: Alcune app di navigazione e turistiche potrebbero includere la mappa del Parco del Retiro come parte delle loro funzionalità. Queste app sono ideali per coloro che desiderano avere la mappa a portata di mano sul proprio dispositivo mobile durante la visita.

Dove alloggiare a Madrid

Mentre programmate la vostra visita al Parco del Retiro Madrid Spagna, pensate anche a dove alloggiare strategicamente. Noi di Visitare vi consigliamo questi 3 posti:

3/5

Gran Vïa 50, 5º

3/5

Carrera de San Jerónimo, 5

2/5

Plaza de Santa Cruz, 3

Conclusioni

Concludendo, visitare il Parco del Retiro Madrid Spagna è molto più di una semplice passeggiata in un parco cittadino; è un’esperienza che abbraccia la natura, la cultura e la storia di Madrid. Ecco perché dovresti assolutamente dedicare del tempo a esplorare questo incantevole luogo:

  1. Bellezza Naturale: Il Parco del Retiro offre un rifugio verde al centro di Madrid, con ampi prati, alberi secolari e un lago pittoresco. La sua bellezza naturale è una testimonianza della ricchezza ecologica e della biodiversità che la città ha da offrire.
  2. Monumenti Iconici: All’interno del parco, troverai numerosi monumenti e strutture di interesse storico e artistico. Ogni monumento racconta una parte della storia di Madrid e offre uno spaccato della sua ricca cultura.
  3. Attività Ricreative: Dal noleggio di barche sul lago alle esibizioni teatrali all’aperto, il Parco del Retiro offre una vasta gamma di attività ricreative per tutti i gusti e le età. È il luogo ideale per praticare sport, fare un picnic in famiglia o semplicemente rilassarsi sotto il sole spagnolo.
  4. Eventi Culturali: Il parco ospita regolarmente eventi culturali, festival e manifestazioni artistiche che animano l’atmosfera e aggiungono un tocco di vivacità alla tua visita. Da concerti all’aperto a mostre d’arte temporanee, c’è sempre qualcosa di interessante da scoprire nel Parco del Retiro.

 

Dal momento che ho avuto la fortuna di visitare il Parco del Retiro di Madrid personalmente, posso garantire che è un luogo che lascia un’impressione indelebile nella mente e nel cuore di chiunque lo visiti, e ogni volta che ritorno a Madrid è la mia tappa principale, poiché ci sarà sempre qualche angolo di paradiso che non ho ancora visitato.

La sua combinazione di natura rigogliosa, storia affascinante e atmosfera vivace lo rende un luogo davvero speciale che merita di essere esplorato.

Quindi, cari lettori, se avete l’opportunità di visitare Madrid, non perdete l’occasione di immergervi nella bellezza e nella cultura del Parco del Retiro di Mardid. È un’esperienza che non dimenticherete facilmente e che vi lascerà con ricordi preziosi da conservare per sempre.

Buon viaggio e buona esplorazione!

Viviana
Visitare

È un progetto estensivo che mira a far conoscere ed ammirare le bellezze di questo pianeta, grazie a questo blog ed ai suoi gruppi Facebook.

Iscriviti alla Newsletter!
Unisciti al gruppo!
I migliori hotel di Madrid
Deposito bagagli
Assicurazione di viaggio: necessaria?

La tessera europea di assicurazione è veramente sufficiente in caso di problemi?  Ed in caso di furto?

Il modo più efficace, elegante e personale per raccogliere i tuoi pensieri, avventure, foto e video

Tours
Pinna ora!

Parco del Retiro Madrid Spagna, l'hai visitato?

Iscriviti
Notifica di
0 Comments
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti